Igiene e prevenzione

una buona igiene orale per prevenire carie e malattie parodontali


igiene oraleUna igiene orale domiciliare quotidiana e una igiene professionale periodica, di norma semestrale, sono generalmente sufficienti a mantenere una buona salute orale e a prevenire carie e malattia parodontale.

Accurati test della saliva ci consentono di predire il grado di rischio specifico che un paziente ha di contrarre carie, erosioni cervicali e malattie delle gengive e quindi siamo in grado di consigliare personalizzate strategie di prevenzione e cura.

È necessario che l’igiene venga personalizzata in funzione del livello di rischio e che soprattutto venga quanto più precocemente possibile individuato qualsiasi errore di tecnica o di abitudini che nel tempo possono portare a patologie più importanti.

L’igienista, oltre a eseguire una accurata igiene e lucidatura dei denti, metterà il paziente nelle condizioni di eseguire a casa una completa asportazione della placca batterica, responsabile delle malattie di denti e gengive.

Qualsiasi programma terapeutico necessita di una preliminare preparazione all’igiene orale.

 

igiene e prevenzione maternitaNella donna le variazioni ormonali specie in alcune fasi della vita, come la gravidanza, influiscono sull’apparato di attacco dei denti e sulle gengive favorendo lo scatenarsi della malattia parodontale o gengivite.

Una gengivite in atto, d’altro canto può costituire un rischio per la stessa gravidanza.

È opportuno in questo stato adottare un protocollo di igiene mirato per tutto il periodo della gravidanza, includendo i primi mesi di allattamento così da impedire sia l’insorgenza di nuove carie che di infiammazione gengivale.